logo segugio.it
LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Chi è PrestitiOnline Opinioni degli Utenti News Prestiti Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Privacy Istituti Partner Informativa Trasparenza Confronto Prestiti
SOCIETÀ CONFRONTATE
YounitedIBL BancaSmartikaSantander Consumer BankFindomestic BancaCentro FinanziamentiConTe Prestiti Tutte le Finanziarie Confrontate Finanziamenti Offerti
TUTTE LE NEWS DI SEGUGIO
Numero Verde: 800 999 555
Logo Segugio.it

Nel 2016 il ritorno alla crescita dei prestiti

13/11/2015

Nel 2016 il ritorno alla crescita dei prestiti

Sono buone le notizie che giungono dall’ultimo rapporto della Banca d’Italia sulla stabilità finanziaria. In un contesto di generale ripresa economica, con tassi di interesse sempre più bassi, le condizioni finanziarie delle famiglie migliorano e nonostante l’evidente crescita delle richieste di mutui per acquistare casa, l’indebitamento si attesta su livelli bassi.

Il calo ripetuto dei prestiti concessi dalle banche al settore privato, che anche questo mese ha fatto rilevare una contrazione annua dello 0,5%, vede invece un aumento di erogazioni alle famiglie dello 0,4%, mentre il dato negativo si concentra sulle imprese, con una diminuzione registrata dello 0,9%.

Lo stesso rapporto sulla stabilità finanziaria fa una stima per il 2016, che sarà caratterizzato da un ritorno alla crescita dei prestiti, in termini di flussi e di stock, riconducibile alla progressiva uscita dalla recessione.

Dal lato della domanda delle famiglie, il barometro CRIF fornisce un quadro dettagliato sugli incrementi degli ultimi dieci mesi dell’anno. Si parla di un +7,5% rispetto allo stesso periodo del 2014, tredicesimo mese consecutivo con segno più dopo la fine dello scorso anno, che registrava invece una tendenza al ribasso. I dati riguardano oltre 77 milioni di posizioni creditizie pervenute a EURISC, il Sistema di Informazioni Creditizie di CRIF.

Interessante il dettaglio sui due differenti comparti di prestiti personali e prestiti finalizzati.

Sempre nei primi dieci mesi dell’anno, i prestiti finalizzati hanno fatto registrare una crescita del 13,9%, mentre i prestiti personali si sono fermati solo allo 0,3%.

Così sul mese di ottobre, i risultati sono stati ugualmente divergenti, con i primi cresciuti del 17,8% rispetto allo stesso mese dello scorso anno e i secondi che hanno segnato - 7,2% rispetto allo stesso periodo.

In ultimo, riportiamo l’importo medio per le due categorie. Sempre nel mese di ottobre è risultato di 4.914 euro per i prestiti finalizzati contro i 4.529 euro - +8,5% - dello stesso periodo dell’anno scorso e si è assestato a 12.278 euro contro i 10.436 euro dell’ottobre 2014 (+17,7%) per il comparto dei prestiti personali.

Su Segugio.it alla sezione Prestiti è possibile avere un preventivo in tempi stretti e trovare la migliore offerta di prestito sul mercato a seconda dellle esigenze di utilizzo.

Supponendo che la richiesta di un finanziamento da 10.000 euro per una durata di 84 mesi venga da un impiegato di 40 anni residente in provincia di Milano, in data 12 novembre il miglior prestito auto è quello di Rat@web, che con Credito Personale offre una rata di 146,57 euro, TAN 6,10% e TAEG 6,36%. L’imposta di bollo è di 16 euro e le spese annuali di 2 euro

Con gli stessi presupposti, ma cambiando finalità, il miglior prestito ristrutturazione è ancora di Rat@web con Credito Personale, ma la rata è di 144,41 euro, il TAN 5,65% e il TAEG 5,88%. L’imposta di bollo è sempre 16 euro e le spese annuali 2 euro.

Il prestito liquidità più conveniente lo offre invece Fiditalia SpA che con Fidiamo ha una rata mensile di 158,36 euro, TAN 8,50% e TAEG 8,95%. L’imposta di bollo è di 16 euro e le spese annuali di 3,20 euro.

In ultimo, un prestito con finalità di acquisto arredi ha tra le proposte più convenienti quella di Findomestic Banca che con Credito Mobili offre una rata di 146,09 euro, TAN 6,00% e TAEG 6,17%.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Nel 2016 il ritorno alla crescita dei prestiti Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Oggi l’auto si compra con un clic pubblicato il 04 dicembre 2019
Segno più per i prestiti personali e finalizzati pubblicato il 29 novembre 2019
Microcredito: i piccoli prestiti da scegliere a dicembre pubblicato il 11 dicembre 2019
Prestiti: ancora su in ottobre, grazie ai tassi bassi pubblicato il 21 novembre 2019
Viaggio tra i finanziamenti senza busta paga pubblicato il 16 ottobre 2019
CONSULENZA GRATUITA
OPPURE CLICCA QUI PER ESSERE RICHIAMATO
PRESTITI PERSONALI