LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Chi è PrestitiOnline Opinioni degli Utenti News Prestiti Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Privacy Istituti Partner Informativa Trasparenza Confronto Prestiti
SOCIETÀ CONFRONTATE
ConTe PrestitiBNL FinanceYounitedSantander Consumer BankFindomestic BancaEurocqs Gruppo Bancario MediolanumCentro Finanziamenti Tutte le Finanziarie Confrontate Finanziamenti Offerti
TUTTE LE NEWS DI SEGUGIO
Numero Verde: 800 999 555
Logo Segugio.it

Cessione del quinto: i migliori prestiti per pensionati

05/05/2020
Cessione del quinto: i migliori prestiti per pensionati

È il prestito garantito dalla propria pensione. La cessione del quinto per pensionati consente ai titolari di pensione di beneficiare di un prestito a tasso fisso e rate costanti. Si tratta di una soluzione facile da ottenere: la rata non può andare oltre un quinto della pensione mensile.

Un’altra caratteristica tipica della cessione del quinto per pensionati è quella relativa al rimborso: non viene effettuato dal beneficiario del prestito, bensì dall’ente di previdenza di appartenenza, mediante una trattenuta dal cedolino della pensione. In caso di lavoratori, il rimborso tocca al datore di lavoro.

La cessione del quinto è un prestito gettonato anche perché consente di accedere al credito se ci sono altri finanziamenti in corso o se in passato ci sono stati problemi di natura finanziaria.

Le caratteristiche principali

Per far richiesta di un prestito con cessione del quinto della pensione è necessario essere titolari di pensione e sottoscrivere una copertura assicurativa che assicuri alla banca, in caso di mancato pagamento, il rimborso della somma ancora dovuta.

Non sono necessarie garanzie aggiuntive. Inoltre, una delle peculiarità della cessione del quinto è la rata fissa che viene versata direttamente dall’ente pensionistico a cui si appartiene. Chi fa richiesta di un prestito con cessione del quinto, può anche ottenere somme più consistenti grazie al piano di rimborso che può avere una durata fino a 10 anni.

Tra i documenti necessari per ottenere questa tipologia di prestito ci sono: il codice fiscale, un documento di identità valido, il cedolino pensione.

Cessione del quinto: arriva un'ulteriore spinta

A giugno del 2021 è prevista un’importante novità riguardante la ponderazione dei prestiti con cessione del quinto dello stipendio e della pensione: l’assorbimento di capitale associato a tali forme di finanziamento scenderà dal 75% al 35%.

Nei giorni scorsi, però, la Commissione Europea ha presentato un emendamento al Regolamento UE 876/2019 ai fini di accelerare tale procedura e anticipare l'entrata in di tali disposizioni. Ciò naturalmente spingerà sia gli intermediari finanziari che le banche a far avvicinare maggiormente la clientela a questo prodotto. Inoltre le banche avranno nuove opportunità per liberare capitale. Si stima così in futuro un’ulteriore crescita della cessione del quinto.

Le soluzioni più convenienti

Supponiamo che un pensionato di 68 anni residente a Milano, che percepisce una pensione netta mensile di 2mila euro, faccia richiesta di un prestito con cessione del quinto. Ipotizziamo che il finanziamento abbia una durata di 72 mesi e l’importo della rata sia di 200 euro. Vediamo insieme quali sono le soluzioni più convenienti aggiornate al 5 maggio.

Al primo posto si piazza la Cessione del Quinto di Banca Nuova Terra che prevede un netto erogato pari a 12.001,13 euro (Taeg 6,37% e Tan 6,20%). Questo prestito si rivolge a chi ha reddito da lavoro dipendente e ai pensionati con età compresa tra i 18 e i 75 anni. L’età massima alla scadenza deve essere di 80 anni non compiuti.

Non sono richieste garanzie reali o personali. Necessaria un’assicurazione rischio vita, rischio impiego, sottoscritta dal finanziatore quale contraente e beneficiario.

Molto conveniente anche la cessione del quinto CreditOnline di Centro Finanziamenti che prevede un netto erogato di 11.743,27 euro (Taeg 7,19% e Tan 6,91%). Il prestito è destinato sia a chi ha reddito da lavoro dipendente che da pensione con età compresa tra i 18 e gli 83 anni. Le spese assicurative sono a carico dell’istituto finanziatore. Anche in questo caso è prevista la sottoscrizione obbligatoria di un’assicurazione rischio vita e rischio impiego che garantisca, in caso di mancato pagamento, la copertura dell’importo ancora dovuto.

Al terzo posto si piazza la Cessione del quinto di Pitagora che prevede un netto erogato di 11.593,39 euro (Taeg 7,68% e Tan 7,24%). Il presto è destinato a chi ha reddito da lavoro dipendente o da pensione con età compresa tra i 18 e gli 84 anni.

Tutti i nuovi clienti, che nel periodo compreso tra l’8 aprile 2020 ed il 7 maggio 2020 faranno richiesta di un finanziamento CQ in occasione dell’incontro con un agente o tramite operatività a distanza, avranno diritto al rimborso della prima rata del piano di ammortamento. L’importo massimo finanziabile è di 75mila euro. Le spese assicurative sono a carico dell’istituto finanziatore.

A cura di Tiziana Casciaro
Come valuti questa notizia?
Cessione del quinto: i migliori prestiti per pensionati Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa

CONSULENZA GRATUITA
OPPURE CLICCA QUI PER ESSERE RICHIAMATO
PRESTITI PERSONALI