LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Chi è PrestitiOnline Opinioni degli Utenti News Prestiti Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Privacy Istituti Partner Informativa Trasparenza Confronto Prestiti
SOCIETÀ CONFRONTATE
YounitedIBL BancaSmartikaSantander Consumer BankFindomestic BancaCentro FinanziamentiConTe Prestiti Tutte le Finanziarie Confrontate Finanziamenti Offerti
TUTTE LE NEWS DI SEGUGIO
Numero Verde: 800 999 555
Logo Segugio.it

I 3 migliori prestiti con cessione del quinto

06/02/2020

I 3 migliori prestiti con cessione del quintoUn prestito a tasso fisso con rimborso a rate costanti: se è questo è ciò di cui si ha bisogno, la cessione del quinto dello stipendio o della pensione può essere la soluzione finanziaria giusta. Un finanziamento semplice e anche molto comodo, che consente di rimborsare il capitale, ottenuto in prestito, con addebito diretto sullo stipendio o sulla pensione.

A farsi carico del rimborso delle rate, infatti, non è il richiedente, ma il datore di lavoro, o l’istituto previdenziale nel caso in cui si tratti di pensionati. L’importo viene trattenuto dal netto in busta paga o dalla pensione e non può andare oltre la quinta parte dello stipendio (o pensione) netto mensile. Per saperne di più su questa tipologia di finanziamento e sui vantaggi offerti, ti consigliamo la lettura della guida alla cessione del quinto.

La soluzione più vantaggiosa per dipendenti pubblici

Partiamo subito con una simulazione: supponiamo che a far richiesta di un prestito con cessione del quinto sia un dipendente pubblico di 37 anni di Roma con uno stipendio mensile di 1400 euro. La durata del finanziamento è di 48 mesi mentre l’importo della rata è pari a 200 euro. La rilevazione prestiti è stata effettuata nella giornata del 6 febbraio.

Il miglior prestito con cessione del quinto è targato Pitagora con un netto erogato pari a 8.636,87 euro (Taeg 5,41% e Tan 5.04%). Questo finanziamento è destinato a chi ha reddito da lavoro dipendente (sia esso privato, pubblico o statale) o da pensione, con età compresa tra 18 e 84 anni. Il Tan è fisso nel tempo; l’imposta sostitutiva è pari allo 0,25% dell’importo totale dovuto dal consumatore al netto di interessi.

È prevista la sottoscrizione obbligatoria di un’assicurazione rischio vita e rischio impiego che garantisca, in caso di mancato pagamento, la copertura dell’importo ancora dovuto. Il rimborso viene effettuato dal datore di lavoro presso cui il cliente è dipendente, mediante addebito diretto sullo stipendio. La prima rata è sempre indicata nel contratto e sarà pagata entro e non oltre il secondo mese successivo alla data della messa a disposizione del cliente della totalità delle somme.

Il miglior prestito con cessione del quinto per dipendenti privati

Da Roma a Milano. Passiamo ad una seconda simulazione: a far richiesta di un prestito con cessione del quinto è questa volta un dipendente privato di 45 anni. L’uomo risiede nel capoluogo lombardo e percepisce uno stipendio netto mensile di 1.300 euro. L’importo della rata è pari a 150 euro e la durata del finanziamento è di 96 mesi.

Il miglior prestito con cessione del quinto dello stipendio è quello proposto dalla Bnt Banca con un netto erogato di 10.745,03 euro (Taeg 7,93% e Tan 7,65%). Questo finanziamento è destinato a chi ha reddito da lavoro dipendente (sia esso privato, pubblico o statale) o da pensione con età compresa tra 18 e 75 anni (65 per i dipendenti). L’età massima alla scadenza è di 80 anni non compiuti.

È necessaria un'assicurazione prevista obbligatoriamente dal DPR 180/1950, Rischio Vita - Rischio Impiego - sottoscritta dal finanziatore, quale contraente e beneficiario, con pagamento del premio a carico dello stesso. Il cliente è l'assicurato. Non sono richieste garanzie reali o personali. Una volta ricevuta la richiesta di finanziamento, BNT Banca provvede a contattare il cliente telefonicamente o tramite email, fornendo tutti i dettagli sui passi necessari all'ottenimento del finanziamento. Il rimborso viene effettuato dal datore di lavoro presso cui il cliente è dipendente mediante addebito sullo stipendio.

La soluzione più conveniente per un pensionato

Ci spostiamo a Torino con una nuova simulazione: a far richiesta di un prestito con cessione del quinto è un pensionato di 70 anni che percepisce una pensione netta mensile di 1.600 euro al mese. L’importo della rata è di 150 euro mentre la durata del finanziamento è pari a 72 mesi.

La soluzione più conveniente è quella offerta da Pitagora con un netto erogato di 8.868,83 euro (Taeg 6,93% e Tan 6,54%). Questo finanziamento è destinato a chi ha reddito da lavoro dipendente o da pensione fino a 84 anni di età. L’istruttoria della pratica varia a seconda della tipologia di cliente, durata e importo finanziato. Non sono previste né spese mensili, né annuali.

Tiziana Casciaro
Come valuti questa notizia?
I 3 migliori prestiti con cessione del quinto Valutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
I migliori prestiti di cessione del quinto della pensione a dicembre pubblicato il 16 dicembre 2019
I migliori prestiti personali pubblicato il 12 febbraio 2020
I migliori prestiti auto del giorno pubblicato il 05 febbraio 2020
I migliori prestiti per comprare un’auto nel 2020 pubblicato il 09 gennaio 2020
Oggi l’auto si compra con un clic pubblicato il 04 dicembre 2019
CONSULENZA GRATUITA
OPPURE CLICCA QUI PER ESSERE RICHIAMATO
PRESTITI PERSONALI