Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

I migliori prestiti per acquistare il tuo nuovo personal computer

In quasi tutte le case ormai è presente un computer. Questi dispositivi vengono usati per motivi di lavoro, studio o anche per svago. Per finanziare l'acquisto di un pc è possibile richiedere un piccolo prestito. Non sono necessarie garanzie reali all'atto della richiesta.

Pubblicato il 16/11/2020

Richiedere un prestito per comprare un nuovo computer per casa o per lavoro è possibile. Sono molti gli istituti bancari e le società finanziarie che negli ultimi anni propongono offerte per consentire alle famiglie di far fronte a questi acquisti. I dispositivi di ultima generazione arrivano, infatti, a costare davvero tanto e non tutti sono in grado di affrontare queste spese in un’unica soluzione.

Cosa sono i piccoli prestiti?

I piccoli prestiti rientrano tra i prestiti personali: questi prodotti permettono al richiedente di disporre della somma di denaro richiesta in tempi brevi. Si tratta di finanziamenti concessi a chi deve far fronte a spese urgenti e improvvise. L’importo erogato varia in base all’istituto di credito con cui ci si interfaccia; l’importo va da un minimo di 1.000 euro sino ad un massimo di 30.000 euro.

I prestiti personali prevedono l’applicazione di un tasso di interesse fisso nel tempo. Il richiedente prestito già conosce sin dall’inizio l’importo di ogni rata e il totale da restituire alla banca. Il tasso resta costante per tutta la durata del finanziamento.

Con Segugio.it puoi ricevere preventivi prestiti gratuiti e trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze in pochi clic.

Le migliori offerte di novembre 2020

Facciamo una simulazione di prestito informatica e pc e ipotizziamo che un impiegato faccia richiesta di un importo di 2.500 euro. Ipotizziamo che la durata del prestito sia di 36 mesi e che il richiedente prestito abiti a Milano. La rilevazione prestiti è stata effettuata nella giornata di lunedì 16 novembre.

Quali sono i migliori prestiti informatica e pc?

  • Piccolo prestito di Agos
  • Credito Multiproject di Findomestic Banca

La soluzione più conveniente è Piccolo Prestito di Agos con una rata mensile di 76,51 euro (Taeg 6,59% e Tan 6,40%). Assenti le spese iniziali. Questo prestito è riservato a chi ha una documentazione di reddito dimostrabile. L’importo finanziabile va da un minimo di 1.000 euro ad un massimo di 3.000 euro.

I documenti per richiedere il Piccolo Prestito di Agos sono: documento di identità, codice fiscale e ultima busta paga per i dipendenti; modello unico per gli autonomi e cedolino pensione per i pensionati. Una volta effettuata la richiesta, Agos la esaminerà. Se viene accolta, il richiedente potrà scegliere se recarsi presso una filiale Agos Ducato o ricevere al proprio domicilio il contratto precompilato, allegare i documenti e spedire tutto.

L’esito della valutazione viene comunicata via email da parte di Agos Ducato e poi confermato, sempre tramite email, da Segugio.it. I clienti ricevono il bonifico sul conto corrente e possono concordare con la banca la data di scadenza della prima rata che sarà entro un massimo di 38 giorni dall’erogazione.

Al secondo posto Credito Multiproject di Findomestic Banca con una rata mensile di 77,14 euro (Taeg 7,18% e Tan 6,95%). Tanti i vantaggi per chi sceglie questo prestito: zero spese accessorie e la possibilità di procedere online con firma digitale.

Questo prestito pc e informatica si rivolge ai lavoratori dipendenti, autonomi e pensionati. Assenti sia le spese mensili che annuali. I documenti richiesti per il prestito sono: documento d'identità in corso di validità, codice fiscale, una bolletta di utenza intestata, ultimo modello unico per i lavoratori autonomi, ultima busta paga e ultima Certificazione Unica per i lavoratori dipendenti, cedolino pensione per i pensionati.

Findomestic comunica ai richiedenti prestito l’esito della valutazione tramite email o contatto telefonico. I clienti ricevono il bonifico sul conto corrente o un assegno che viene spedito con assicurata convenzionale. La disposizione di bonifico o l'invio dell'assegno avverranno entro 2 giorni dal ricevimento del contratto sottoscritto e corredato dei documenti richiesti. Il rimborso del finanziamento avviene tramite addebito sul conto corrente bancario.

Bonus per pc, tablet e internet

Via al bonus fino a 500 euro per l’acquisto di tablet, pc o internet a banda ultralarga. Il voucher si rivolge ai cittadini con Isee inferiore a 20.000 euro e permette di ottenere uno sconto sull’abbonamento a internet e nella fornitura dei dispositivi.

Il contributo per acquistare il pc o il tablet viene concesso soltanto se si opta anche per il servizio di connettività. Il richiedente dovrà mettersi in contatto con l’operatore di telecomunicazioni che aderisce all’iniziativa.

A cura di: Tiziana Casciaro

Articoli correlati


Richiesta di contatto×
Espandi