logo segugio.it
LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Chi è PrestitiOnline Opinioni degli Utenti News Prestiti Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Privacy Istituti Partner Informativa Trasparenza Confronto Prestiti
SOCIETÀ CONFRONTATE
PrestiamociIBL BancaSmartikaSantander Consumer BankFindomestic BancaConTe PrestitiYounited Tutte le Finanziarie Confrontate Finanziamenti Offerti
TUTTE LE NEWS DI SEGUGIO
Numero Verde: 800 999 555
Logo Segugio.it

I prestiti al centro dell’attenzione degli italiani

01/09/2019

I prestiti al centro dell’attenzione degli italianiDurante il periodo estivo gli italiani si confermano abitudinari: le loro richieste di prestiti restano concentrate sulla casa e, in seconda battuta, sull’auto. Entrambe le finalità, che coprono oltre il 60% del totale delle domanda di finanziamenti presentate, risultano poco mossi rispetto al mese precedente. È quanto emerge dal più recente Osservatorio PrestitiOnline.it del Gruppo MutuiOnline, dove spiccano comunque alcuni interessanti movimenti direttamente collegati all’estate, ovvero gli italiani pensano sempre di più alle vacanze e, anche per questo, sono propensi ad aumentare la liquidità a loro disposizione.

Correzioni fisiologiche delle richieste per casa e arredamento

Nel dettaglio, le richieste di prestiti che hanno avuto come finalità la ristrutturazione della casa hanno toccato nel periodo gennaio-luglio il 20,5% del totale (20,6% nella ricerca a tutto giugno). Lieve movimento nella stessa direzione anche per quanto riguarda la domanda di finanziamento per l’acquisto dell’arredamento, che si sono assestate al 15,4% del totale dal 15,5% della ricerca precedente. Da non sottovalutare comunque l’aspetto fisiologico che sta dietro questa correzione: le richieste di prestiti per la ristrutturazione di un’abitazione hanno toccato il picco storico durante lo scorso anno, mentre quelle per l’acquisto dell’arredamento hanno toccato il top proprio nel corso del 2019.

Confronta le offerte Trova i prestiti migliori

L’effetto stagionale condiziona l’auto e favorisce la vacanze

In relazione ai prestiti richiesti per l’acquisto di una vettura usata, le domande sono scese al 19,6% del totale dal 19,8% registrato nel periodo gennaio-giugno e quelle per le auto nuove hanno corretto al 7% dal 7,2%.

Sia per il settore ‘casa’, sia per quello ‘auto’, queste correzioni potrebbero essere semplicemente la conseguenza di un effetto stagionale, tenuto conto che chi progetta di comprarsi un nuovo veicolo o di ristrutturare la propria abitazione rinvia il progetto quasi sempre a dopo l’estate. Per questi stessi motivi, nella ricerca che si è conclusa a tutto luglio, le richieste di prestiti con finalità hobbies, viaggi e vacanze sono ulteriormente aumentate, all’1,8% del totale dall’1,7% registrato a giugno (dopo l’1,5% consolidato nei primi cinque mesi dell’anno).

Più finanziamenti per liquidità

La stagione calda d’altronde non favorisce la realizzazione dei progetti, che molto probabilmente saranno finanziati con il denaro che gli italiani stanno mettendo da parte. Per quanto riguarda la liquidità, infatti, le richieste di finanziamento con questo fine sono salite al 15,3% dal 14,8% segnato nel mese precedente (14,2% nel periodo gennaio-maggio).

Per quanto riguarda la durata dei prestiti richiesti si nota – nelle rilevazioni semestrali - un allungamento nella parte breve della curva e una contrazione nella parte lunga. L’interesse degli italiani risulta inoltre concentrato sul periodo dei cinque anni nel secondo semestre 2019 (al 21,2% del totale delle domande a tutto luglio, dopo il 20,2% nel primo semestre).

Trova il finanziamento per te Confronta le migliori offerte

Importo medio in calo

Nello stesso periodo l’importo medio è scivolato 10.463 euro dagli 11.253, che rappresenta il livello più basso dal primo semestre del 2009. Dall’analisi del grafico per classi d’importo emerge che le più richieste sono quelle comprese tra i 2.500 e i 5mila euro (al 29,2% del totale) e tra 5mila e 10mila euro (29,2%).

La domanda è arrivata principalmente (31,8%) dalle persone comprese tra 36 e 45 anni. E, come riporta la notizia dal titolo “Prestiti: in estate tassi leggeri”, il costo di un finanziamento risulta oggi conveniente.

Anche in estate, dunque, i tassi di interesse hanno continuato a viaggiare sui minimi storici.

Chi quindi sogna di realizzare un progetto ed è alla ricerca di un prestito può aiutarsi consultando Segugio.it, dove può comparare le varie proposte degli istituti di credito, fare un preventivo e anche sottoscriverlo.

A cura di Corrado Mazzone
Come valuti questa notizia?
I prestiti al centro dell’attenzione degli italiani Valutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
Segnala via email Stampa
CONSULENZA GRATUITA
OPPURE CLICCA QUI PER ESSERE RICHIAMATO
PRESTITI PERSONALI