LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Chi è PrestitiOnline Opinioni degli Utenti News Prestiti Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Privacy Istituti Partner Informativa Trasparenza Confronto Prestiti
SOCIETÀ CONFRONTATE
ConTe PrestitiBNL FinanceYounitedSantander Consumer BankFindomestic BancaEurocqs Gruppo Bancario MediolanumCentro Finanziamenti Tutte le Finanziarie Confrontate Finanziamenti Offerti
TUTTE LE NEWS DI SEGUGIO
Numero Verde: 800 999 555
Logo Segugio.it

Prestiti arredamento: quali scegliere a settembre?

16/09/2020
Prestiti arredamento: quali scegliere a settembre?

Arredare la propria abitazione è un passo importante soprattutto se si tratta della prima casa. Se, al contempo, però, si sta affrontando anche un matrimonio, una convivenza o un trasloco, le spese e lo stress non mancano affatto. Per evitare di ritrovarsi con scarsa liquidità è possibile finanziare con un prestito l’acquisto dell’arredamento.

Segugio.it ti permette di confrontare i migliori prestiti arredamento del giorno e di acquistare i mobili che si desiderano con maggiore tranquillità. Se le simulazioni non rispondono alle proprie esigenze, si può procedere subito e gratuitamente con un preventivo prestito arredamento.

I migliori prestiti arredamento da 10.000 euro

Facciamo una simulazione di prestito arredamento da 10.000 euro per una durata di 84 mesi e ipotizziamo che a farne richiesta sia un impiegato di 40 anni residente in provincia di Milano. La rilevazione prestiti è stata effettuata nella giornata di mercoledì 16 settembre.

Al primo posto c’è Fidiamo di Fiditalia con una rata mensile di 146,57 euro (Tan fisso 6,10% e Taeg 6,38%). I clienti possono gestire il finanziamento sia tramite internet che telefonicamente. Tra i vantaggi di questo prodotti c’è l’assenza di spese di istruttoria e di incasso rata.

L’imposta di bollo ha un costo di 16 euro e viene addebitata sulla prima rata. Il richiedente riceverà, al termine dell’istruttoria e dell’esito positivo, il bonifico sul conto corrente. Il bonifico verrà disposto entro 48 ore dalla ricezione del contratto. Le rate possono essere pagare il giorno 5, 15 o 28 del mese.

Per arredare casa si può optare pure per Credito Personale di Agos che prevede una rata mensile di 147 euro (Tan fisso 6,19% e Taeg 7,06%). Non ci sono spese d’istruttoria. Ad accedere a questo finanziamento possono essere tutti i privati che siano in possesso di documentazione di reddito dimostrabile.

Il Taeg cambia a seconda dei più importanti parametri del finanziamento, come ad esempio la durata e l’importo. Se il richiedente è sposato, tocca anche al coniuge firmare. Il richiedente prestito riceverà la somma sul proprio conto corrente. Anche l’addebito avviene direttamente su conto mediante la procedura Rid. Per tutti i clienti Agos Ducato mette a disposizione il proprio servizio di assistenza telefonica.

I migliori prestiti arredamento da 5.000 euro

Ma se per arredare casa ci serve meno capitale? Proviamo a fare una simulazione di prestito arredamento da 5.000 euro per una durata di 60 mesi e supponiamo che il richiedente sia un impiegato di 40 anni residente in provincia di Roma. La rilevazione prestiti è stata effettuata sempre nella giornata del 16 settembre.

Al primo posto c’è Credito Personale di Agos con una rata mensile di 96,32 euro (Tan fisso 5,85% e Taeg 7,46%). I documenti richiesti per accedere al finanziamento sono: documento d'identità, codice fiscale e ultima busta paga per dipendenti, modello unico per autonomi, cedolino pensione per pensionati. L’esito viene comunicato via e-mail da parte di Agos Ducato e confermato anche tramite e-mail da Segugio.it.

Fiditalia propone Fidiamo con una rata di 96,90 euro (Tan fisso 6,10% e Taeg 6,53%). Ad accedere al prestito possono essere tutti coloro che hanno un’età compresa tra i 18 e i 72 anni e risultano possessori di reddito dimostrabile.

I documenti richiesti sono: fotocopia documento d'identità e tessera sanitaria/codice fiscale, ultime tre buste paga e Certificazione Unica (CUD) per i dipendenti; ultimo modello unico per i lavoratori autonomi; cedolino pensione per i pensionati, una bolletta di utenza intestata.

Una volta effettuata la richiesta, Fiditalia contatta il cliente per portare avanti l’istruttoria. Il contratto pre-compilato sarà inviato tramite mail, corriere o raccomandata direttamente al suo domicilio. Il cliente dovrà poi rispedirlo dopo averlo sottoscritto.

L’esito della valutazione viene comunicato al richiedente prestito tramite e-mail inoltrata da Segugio.it per nome e conto di Fiditalia SpA.

A cura di Tiziana Casciaro
Come valuti questa notizia?
Prestiti arredamento: quali scegliere a settembre? Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa

CONSULENZA GRATUITA
OPPURE CLICCA QUI PER ESSERE RICHIAMATO
PRESTITI PERSONALI