logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

Anticipo contante (Cash advance)

L'anticipo contante consiste nel prelevare denaro da un ATM tramite l'utilizzo della propria carta di credito, di debito o di una prepagata. Indispensabile per questa operazione è ricordarsi il PIN della carta che si andrà a inserire nello sportello automatico.

sportello atm
L'anticipo contante con o senza commissione

L’anticipo contante consente di prelevare denaro quando si è titolati di una carta e consiste nell’utilizzo della propria carta di credito o debito per il prelievo di contanti presso uno sportello bancario automatico (ATM). L’accesso a questa operazione è consentito solo digitando il codice di identificazione personale (PIN).

L’operazione di prelievo segue dei passaggi molto semplici:

  • inserire la carta nell’apposita fessura dell’ATM;
  • attendere che lo sportello si attivi;
  • selezionare l’operazione che si desidera compiere;
  • selezionare l’importo da prelevare;
  • attendere che l’ATM elabori la richiesta;
  • estrarre la carta e prendere le banconote erogate;
  • scegliere se stampare la ricevuta dell’operazione.

Tre tipi di carte consentono di pagare senza utilizzare contanti e di prelevare l’anticipo contante presso gli sportelli automatici:

  • la carta di debito;
  • la carta di credito;
  • la carta prepagata.

La carta di debito è caratterizzata dalla formula “pay now” (“paga ora”) che comporta che la spesa venga addebitata sul conto nel momento in cui viene effettuato il pagamento. La carta di credito, invece, si basa sul “pay later” (“paga dopo”), lasciando trascorrere del tempo tra la spesa e l’effettivo pagamento. Alcune tipologie di carte di credito permettono anche di posticipare il pagamento o di rateizzarlo. La carta prepagata, infine, segue il sistema “pay before” (“paga prima”): in questo caso il pagamento è anticipato dal titolare della carta con le operazioni di ricarica e solo in seguito potrà disporne per le proprie spese nel limite delle somme versate.

Il prelievo presso l’ATM può essere gratuito o può comportare il pagamento di una commissione, a seconda delle condizioni stabilite dall’istituto di credito. Solitamente, se si utilizzano gli sportelli automatici appartenenti alla propria banca o circuito il prelievo è a costo zero, mentre si paga una piccola cifra se si usano sportelli di altri istituti di credito non convenzionati o se l’operazione avviene all’estero.

Termini correlati