logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

Bibanca

logo Bibanca

Ad aprile 2020 in seguito a un cambio di denominazione della Banca di Sassari, già società prodotto del Gruppo BPER fin dal 2016, nasce BiBanca, istituto specializzato nel credito al consumo. Il marchio BiBanca si aggiunge al portafoglio di società prodotto del Gruppo BPER, terzo gruppo bancario nazionale forte di due banche commerciali autonome e ben radicate nei rispettivi territori di appartenenza e di diverse società prodotto, ognuna con una propria specializzazione in ambiti quali risparmio gestito, credito personale, leasing e factoring, ecc.

Serietà, trasparenza, professionalità sono i valori che ispirano il modo di fare banca del Gruppo BPER, che nell’esercizio delle proprie funzioni di istituto bancario cerca costantemente di favorire piccolo risparmio delle famiglie e risorse delle imprese e che concepisce l’esercizio del credito come strumento di sviluppo e di promozione del territorio. Inoltre, il Gruppo BPER Banca può contare anche su solide partnership e partecipazioni in istituzioni finanziarie straniere.

In Italia, attraverso la propria rete di agenti, Bibanca promuove i prestiti con cessione del quinto e delegazione di pagamento a dipendenti di aziende private e pubbliche e a pensionati: per l’istituto è molto importante costruire relazioni di fiducia con i clienti, per questo vengono sempre proposte soluzioni sostenibili e sono messe in campo le migliori competenze per realizzarle.

Informazioni Utili

Sito istituzionale: www.bibanca.it
Fondazione: 1888
Nazione: bandiera italia  Italia
Gruppo bancario: Bper Gruppo
Dipendenti: 171
Sede principale: Viale Mancini, 2 07100 Sassari
Persone Chiave: Mario Mariani (Presidente)
Diego Rossi (Direttore Generale)

Offerta prestiti di Bibanca

Cessione del quinto

Istituto convenzionato con Segugio.it
Ultimo aggiornamento gennaio 2023

Bibanca: Le ultime news su Segugio.it

le migliori cessioni del quinto di febbraio 2024
06/02/2024

Le migliori cessioni del quinto di febbraio 2024

Il motivo della crescita della domanda di cessioni del quinto per dipendenti pubblici e pensionati è la convenienza dei tassi, nonostante il sensibile rialzo dei costi dei prestiti personali classici sul mercato.