Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

I migliori prestiti liquidità di febbraio 2021

Capita nella vita che ci si ritrovi ad affrontare spese improvvise e che il budget familiare non sia sempre sufficiente per andare avanti. Ecco perché richiedere un prestito liquidità può essere la soluzione ideale per far fronte ai tanti imprevisti che ci si ritrova dinanzi nel corso del tempo.

Pubblicato il 17/02/2021

I prestiti liquidità rientrano nella categoria dei prestiti personali. Si tratta di prestiti non finalizzati: il richiedente non deve specificare l’uso che verrà fatto del finanziamento. Non bisogna nemmeno presentare preventivi di spesa. Inoltre per accedere al credito sono sufficienti pochi documenti sia reddituali sia anagrafici.

I richiedenti

Questo tipo di prestito si rivolge a chi ha necessità di ottenere in tempi brevi una somma di denaro. Capita spesso nella vita che ci si ritrovi ad affrontare spese improvvise e impreviste. E che non tutti abbiano il budget necessario per far fronte a tali eventi inattesi.

Ecco perché torna utile un prestito liquidità che permette di ottenere una somma di denaro di importo ridotto per far fronte a tutti gli imprevisti. La somma di denaro non è vincolata all’acquisto di un bene o servizio specifico.

Le migliori offerte del mese

Se ci si ritrova ad affrontare tante spese e il budget familiare non lo permette, su Segugio.it si possono confrontare i migliori prestiti liquidità del giorno. Facciamo una simulazione di prestito liquidità da 10.000 euro per una durata di 84 mesi. Ipotizziamo che il richiedente sia un impiegato di 40 anni residente in provincia di Milano. La rilevazione è stata effettuata nella giornata del 17 febbraio 2021.

La soluzione migliore è Credito Personale di Agos che prevede una rata mensile di 145,94 euro (Tan fisso 5,97% e Taeg 6,14%). Assenti le spese di istruttoria. Questo finanziamento è destinato a privati con documentazione di reddito dimostrabile.

I documenti richiesti sono:

  • documento d’identità
  • codice fiscale
  • ultima busta paga per i dipendenti; modello unico per autonomi e cedolino pensione per pensionati.

I clienti, nel caso di esito positivo della valutazione, ricevono il bonifico direttamente sul conto corrente. Il rimborso avviene mediante addebito sempre su conto corrente.

Proviamo a vedere quali sono i migliori prestiti liquidità nel caso richiedessimo un importo di 20.000 euro per una durata di 84 mesi. Il richiedente è un impiegato di 40 anni residente in provincia di Roma.

Santander Consumer Bank propone Prestito Personale con una rata mensile di 292,17 euro (Tan fisso 6,00% e Taeg 6,28%). Assenti sia le spese di istruttoria che di incasso rata. Inoltre il cliente non deve recarsi obbligatoriamente in filiale. Il prestito è destinato a privati, residenti sul territorio italiano, con reddito dimostrabile e con un'età compresa tra i 18 e gli 80 anni a fine contratto. Tutti i clienti devono essere titolari di un conto corrente bancario.

Di base non viene richiesta alcuna garanzia al cliente, che può però decidere di proporre in fase di richiesta la coobbligazione di un secondo soggetto, preferibilmente con reddito dimostrabile. È il caso del coniuge se il cliente è appunto coniugato.

Vantaggioso infine Credito Flessibile di Findomestic Banca con una rata mensile di 292,65 euro (Tan fisso 6,05% e Taeg 6,22%). Assenti le spese accessorie. Questo prestito si rivolge a lavoratori dipendenti, autonomi e pensionati. Il prestito può essere assistito anche da garanzie fideiussorie.

I documenti richiesti sono: fotocopie di documento d'identità in corso di validità, codice fiscale, una bolletta di utenza intestata, ultimo modello unico per i lavoratori autonomi, ultima busta paga e ultima Certificazione Unica per i lavoratori dipendenti, cedolino pensione per i pensionati.

A cura di: Tiziana Casciaro

Articoli correlati


Richiesta di contatto×
Espandi