logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

I migliori prestiti per comprare uno scooter elettrico a novembre 2022

Aiuta a ridurre i consumi e ci consente di fare la nostra parte per la tutela dell'ambiente. Il prestito green è la soluzione finanziaria ideale per acquistare veicoli a basse emissioni e per realizzare sia piccoli che grandi interventi di risparmio energetico in casa.

Pubblicato il 22/11/2022
moto elettrica attaccata alla canalina di ricarica
Le offerte di prestiti per comprare uno scooter elettrico

Le vendite di scooter elettrici mettono a segno grandi risultati nei primi nove mesi del 2022: presentano, infatti, un incremento di oltre il 50 per cento rispetto al 2021. A dare una spinta all’acquisto delle 'due ruote' a zero emissioni sono stati anche gli incentivi. Il Ministero dello Sviluppo Economico ha messo a disposizione altri 20 milioni di euro per il 2022, così come stabilito dal Decreto Semplificazioni.

La misura è destinata a tutti coloro che acquistano un veicolo elettrico nuovo di fabbrica delle categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e. Il contributo viene calcolato sulla percentuale del prezzo di acquisto: 30% per gli acquisti senza rottamazione e 40% per gli acquisti con rottamazione.

Prestiti green: le offerte di novembre 2022

Molto spesso per l’acquisto di uno scooter elettrico si ricorre anche a un prestito, in modo da affrontare la spesa con la massima serenità, a tassi convenienti, e con durate di rimborso fino a dieci anni. Più lunga è la durata del finanziamento, inferiore sarà l’importo della rata cui far fronte ogni mese.

Vediamo quali sono i migliori prestiti per l’acquisto di uno scooter elettrico a novembre. Ipotizziamo che un 29enne di Milano faccia richiesta di un prestito green veicoli da 8.000 euro e della durata di 5 anni. Supponiamo che il richiedente sia un libero professionista. La rilevazione è stata effettuata il 22 novembre e presenta come soluzioni più convenienti:

  • Prestito green Creditis
  • Prestito green Findomestic Banca
  • Prestito green UniCredit
Confronta prestiti per ogni finalità e risparmia fai subito un preventivo

Al primo posto c’è il prestito green di Creditis con rata mensile di 155,83 euro (Taeg 7,19% e Tan 5,90%). Consulenza personalizzata e 100% firma digitale sono i punti di forza di questo finanziamento. L’importo finanziabile è compreso tra 1.500 euro e 30.000 euro. Le durate previste sono comprese tra 12 e 120 mesi. Chi richiede questo prestito, non deve presentare garanzie. I documenti richiesti sono: documento di identità in corso di validità, codice fiscale, permesso/carta di soggiorno per clienti extracomunitari; ultima busta paga se dipendenti; ultimo modello unico se lavoratore autonomo e ultimo cedolino pensione o Cud o Obis M se pensionati. L’esito della richiesta verrà comunicato da Creditis dopo una valutazione del merito creditizio. La somma verrà accreditata sul conto corrente come indicato dal cliente.

Tra i migliori prestiti per comprare uno scooter elettrico c’è il prestito green di Findomestic Banca con rata mensile di 159 euro (Taeg 7,39% e Tan 7,15%). I clienti non devono affrontare spese accessorie e possono procedere direttamente online con firma digitale. Assenti le spese iniziali e periodiche. Questo finanziamento si rivolge a lavoratori dipendenti, lavoratori autonomi e pensionati e presenta un importo finanziabile compreso tra 1.000 e 60.000 euro. I documenti richiesti per accedere al credito sono: documento d'identità in corso di validità, codice fiscale, una bolletta di utenza intestata, ultimo modello unico per i lavoratori autonomi, ultima busta paga e ultima Certificazione Unica per i lavoratori dipendenti, cedolino pensione per i pensionati.

Anche UniCredit propone un prestito green veicoli vantaggioso. La rata mensile ammonta a 164,24 euro (Taeg 8,87% e Tan 8,00%). Questo prodotto è destinato a finanziare l’acquisto di beni di consumo durevoli come auto e moto o anche la ristrutturazione e la riqualificazione energetica della casa. L’importo finanziabile è compreso tra 3.000 e 75.000 euro. Assenti sia le spese mensili che annuali. I documenti richiesti per questo prestito green sono: documento di identità in corso di validità, codice fiscale, permesso o carta di soggiorno se extracomunitario, ultima busta paga se dipendente, modello unico se libero professionista e ultimo cedolino pensione se pensionato. La somma viene accreditata direttamente sul conto corrente presso la banca o presso altro Istituto. Prima UniCredit effettuerà una valutazione del merito creditizio.

Confronta prestiti per ogni finalità e risparmia fai subito un preventivo
A cura di: Tiziana Casciaro

Articoli correlati