logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

I migliori prestiti per un'auto nuova o usata a ottobre 2022

Per comprare un'auto si può far ricorso sia a un prestito finalizzato che personale. Nel primo caso ci si interfaccia con il rivenditore. Chi, invece, richiede autonomamente un prestito personale, può confrontare i vari prodotti e poi recarsi dal concessionario per l'acquisto dell'auto.

Pubblicato il 05/10/2022
segugio.it migliori prestiti auto 2022
I migliori prestiti auto di ottobre 2022

Chi decide di comprare un’auto, ma non vuole dar fondo ai propri risparmi, può decidere di ricorrere a un prestito.

In questo caso sono due le scelte possibili: rivolgersi direttamente al concessionario oppure a una banca o a una società finanziaria. Chi opta per la prima strada, interfacciandosi direttamente con il rivenditore, sceglie una forma di prestito finalizzato, ossia vincolato all’acquisto di uno specifico bene, in questo caso l'automobile. Sono molti i rivenditori che stipulano, infatti, convenzioni con uno o più istituti finanziari e che ottengono una provvigione per l’attività di procacciamento.

Chi, invece, richiede autonomamente un prestito, può confrontare i vari prodotti presenti sul mercato e scegliere la soluzione di finanziamento più adatta alle rispettive esigenze, per poi recarsi dal concessionario per l’acquisto dell’auto.

Le offerte di prestito auto di ottobre 2022

Sia che si tratti di un veicolo nuovo che usato, si può far richiesta di un prestito personale. Partiamo allora da una simulazione da 5.000 euro per una durata di 66 mesi per un impiegato di 40 anni residente in provincia di Roma. La rilevazione è stata effettuata il 5 ottobre e presenta come migliori offerte di prestito auto:

  • Prestito auto Sella Personal Credit
  • Fidiamo di Fiditalia Spa
Acquista l'auto dei tuoi sogni con un prestito fai subito un preventivo

Tra le soluzioni più convenienti c’è il Prestito auto di Sella Personal Credit con una rata mensile di 90,90 euro (Tan fisso 6,75% e Taeg 7,06%). Questo prestito auto si rivolge sia a pensionati che a lavoratori dipendenti a tempo indeterminato con almeno 12 mesi di lavoro dalla richiesta che ai lavoratori autonomi con almeno 24 mesi di attività con CCIAA in visione. L’importo finanziabile è compreso tra i 2.000 e i 25.000 euro. Assenti sia le spese mensili che annuali. I documenti richiesti sono: tessera sanitaria, documento di identità, permesso di soggiorno se cittadino extra-UE, email, documento di reddito, Visura CCIA / Iscriz. Albo / Attribuzione P.IVA per cliente autonomo, estratto conto trimestrale e utenza intestata.

Fiditalia Spa propone Fidiamo con una rata mensile di 91,02 euro (Tan fisso 6,80% e Taeg 7,21%). Il finanziamento può essere gestito sia tramite internet che telefono. Non vi sono né spese di istruttoria, né di incasso rata. Questo prestito auto si rivolge a chi possiede un reddito dimostrabile con età compresa tra i 18 e i 72 anni. L’importo finanziabile è compreso tra i 3.000 e i 30.000 euro, mentre le durate previste sono comprese tra i 24 e gli 84 mesi. I documenti richiesti sono: fotocopia documento d'identità e tessera sanitaria/codice fiscale, ultime tre buste paga e Certificazione Unica (CUD) per i dipendenti; ultimo modello unico per i lavoratori autonomi; cedolino pensione per i pensionati, una bolletta di utenza intestata (es. luce, gas).

Passiamo ora a una simulazione di prestito auto usata da 10.000 euro per una durata di 90 mesi per un impiegato di 40 anni residente in provincia di Milano.

Credito Personale di Agos è un finanziamento destinato a chi ha una documentazione di reddito dimostrabile e presenta una rata mensile di 139,17 euro (Tan fisso 6,19% e Taeg 7,04%). Non ci sono spese di istruttoria per i clienti. L’importo finanziabile è compreso tra 3.001 a 9.999 euro e 10.001 a 30.000 euro. I documenti richiesti sono: documento d'identità, codice fiscale e ultima busta paga per dipendenti, modello unico per autonomi, cedolino pensione per pensionati. Il cliente riceverà il bonifico direttamente sul proprio conto corrente. La scadenza della prima rata viene stabilita dal cliente con Agos Ducato, entro un massimo di 38 giorni dall'erogazione. Per tutti i clienti Agos Ducato mette a disposizione il proprio servizio di assistenza telefonica.

A cura di: Tiziana Casciaro

Articoli correlati