logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

Consumatore

Il consumatore è la persona fisica che utilizza il suo denaro per soddisfare la sussitenza e i suoi bisogni, senza avere finalità professionali, commerciali o imprenditoriali.

due ragazzi sorridenti dopo aver fatto shopping
Cosa definisce un consumatore

Tutti noi quando effettuiamo degli acquisti o usufruiamo di un servizio diventiamo dei consumatori, ossia utilizziamo le nostre risorse economiche, la nostra capacità di produrre reddito o di contrarre finanziamenti, per ottenere la disponibilità necessaria per soddisfare i nostri bisogni.

Secondo il nostro diritto, la definizione di consumatore è "persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta" (art. 3 comma 1 lett. B del Codice al Consumo). In sintesi, il consumatore è colui il quale ha una risorsa, il denaro e la impiega per la sua sussistenza e i suoi bisogni, attingendola dal suo patrimonio o creandola dal lavoro che svolge; la finalità non è, quindi, produrre altra ricchezza. Anche il professionista, l’imprenditore o le società – le persone giuridiche - sono dei consumatori, perché per la loro esistenza devono procede all’acquisto di beni e servizi, ma finalizzati a produrre altro reddito, derivante dalla commercializzazione dei beni o servizi prodotti a loro volta.

Questa distinzione implica anche una differenza sul profilo fiscale, in base al quale i consumi della persona fisica sono gravati da imposte non detraibili, come l’IVA (per la quale si parla di utente finale), mentre per gli autonomi, i professionisti e le persone giuridiche gli acquisti e le imposte su di essi possono essere portati in detrazione come costi ai fini della determinazione del reddito d’impresa.

Negli ultimi anni il consumatore è sempre più soggetto a un'attenzione particolare, sia in forma di autotutela con le varie Associazioni di Consumatori, sia da parte delle istituzioni che hanno introdotto, sulla spinta di un garantismo europeista, una legislazione ad hoc, il Codice del Consumo, e i sistemi di autorità garanti con particolare attenzione alla concorrenza, alla privacy e ai servizi finanziari.

Termini correlati