logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

Consolidamento Debiti

Il Consolidamento debiti è il prodotto finanziario che consente di chiudere tutti i prestiti in essere per ottimizzare l'esposizione mensile e avere un'unica rata, possibilemte di importo più basso.

stetoscopio su portafoglio
Consolidamento debiti: alcune precisazioni

Il Consolidamento debiti è un prestito personale la cui finalità è quella di chiudere tutti gli impegni finanziari presenti in un’unica rata. La logica del Consolidamento è quella di ottimizzare l’esposizione mensile in relazione al peso dei finanziamenti sul bilancio familiare, cercando di poter procedere con un solo impegno mensile, di importo più basso rispetto alla somma dei precedenti. È possibile accedervi qualora i pagamenti degli impegni in essere siano assolti con regolarità, fattore decisivo per la buona riuscita dell’operazione.

La massima efficacia finanziaria del Consolidamento debiti viene ottenuta quando si interviene per la somma complessiva dei debiti residui in essere, cercando di limitare, per quanto possibile, il ricorso alla liquidità aggiuntiva. In alcuni casi il risparmio potrebbe essere consistente, specie se si ricorre ai siti comparatori dove è possibile confrontare tra diverse proposte per scegliere quella più conveniente.

I vantaggi di un’operazione di questo genere sono, per il consumatore, l’abbassamento dell’esposizione globale mensile, un’unica scadenza al posto di tante date da verificare ogni mese, che riduce il fenomeno delle rate pagate in ritardo e la possibilità di una eventuale liquidità aggiuntiva. Per l’intermediario erogante, banca o finanziaria, il consolidamento ha il vantaggio di abbassare il rischio degli insoluti - perché questo aumenta esponenzialmente al numero dei prestiti accesi -, collocare un nuovo prodotto con il conseguente guadagno, infine, garantirsi una nuova posizione affidabile nel portafoglio clienti.

La presenza di rate in ritardo o peggio di insoluti è incompatibile con il prestito personale di Consolidamento debiti, tuttavia su particolari categorie di consumatori, i dipendenti e i pensionati, è possibile aggirare l’impedimento facendo ricorso alla cessione del quinto. Si dovrà valutare inizialmente la cifra massima ottenibile con il quinto e rapportarlo al debito residuo globale da estinguere. Se la prima è maggiore sarà possibile procedere anche in presenza di segnalazioni su banche dati.

Termini correlati