logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

Bonus auto e moto 2022: boom di richieste

Il rifinanziamento dell'ecobonus da parte del Governo per gli anni 2022, 2023 e 2024, che punta all'incremento del parco circolante green e alla rottamazione dei veicoli inquinanti, sta avendo nuovamente successo: le richieste sono fioccate e i fondi sono già in esaurimento.

Pubblicato il 27/05/2022
macchina green disegnata da foglie
Il punto sul bonus auto e moto 2022

In virtù del precedente successo registrato dall’ecobonus, il 16 maggio sono stati messi nuovamente a disposizione i fondi per incentivare l’acquisto di auto e moto green, con emissioni di CO2 comprese tra 0 e 135 g/km. Sono stati stanziati dal Governo, infatti, 650 milioni di euro per ciascuno degli anni che vanno dal 2022 al 2024.

Le protagoniste, dunque, sono le vetture che presentano una delle seguenti alimentazioni:

  • Elettrica;
  • Ibrida;
  • Gpl;
  • Metano;
  • Benzina;
  • Diesel.

Per godere del bonus il prezzo massimo d’acquisto del nuovo veicolo deve essere inferiore a 35.000 euro (IVA inclusa), mentre l’importo massimo erogabile è 5000 euro. Questi fondi sono destinati ad incrementare e rinnovare il parco circolante, tanto che gli operatori del mercato li considerano indispensabili per l’incremento delle vendite e, dunque, il fiorire delle nuove immatricolazioni.

Incentivi auto

Lo sconto sul prezzo di listino per le auto non presenta una cifra univoca per tutte le tipologie di veicoli, bensì c’è una distinzione per alimentazione ed eventuale mezzo inquinante da rottamare che rientri nelle classi Euro 0 - Euro 5:

  • 0-20 g/km di CO2 (elettriche): il contributo ammonta a 3000 euro senza veicolo da rottamare, in caso contrario sale a 5000;
  • 21-60 g/km di CO2 (ibride plug-in): il bonus riconosciuto è di 2000 euro senza rottamazione, mentre sale a 4500 in caso di rottamazione di un veicolo inquinante;
  • 61-135 g/km (benzina, diesel, gpl/metano e ibride leggere): l’incentivo ammonta a 2000 euro ed è riconosciuto solo in caso di rottamazione.
Acquista l'auto dei tuoi sogni con un prestito auto Fai subito un preventivo

Incentivi moto

I contributi pensati per l’acquisto di ciclomotori e motocicli (categorie da L1 a L7) raggiungono quota 65 milioni di euro per il triennio 2022-2024: 45 milioni sono destinati ai veicoli elettrici e 20 milioni per quelli con motore termico.

Nel caso delle moto elettriche il contributo è del 30% sul prezzo d’acquisto, fino a un massimo di 3000 euro, del 40% e fino a 4000 euro, invece, se si rottama una moto da Euro 0 a Euro 3. In caso di motore termico, invece, a fronte di uno sconto del 5% attuato dal rivenditore, è previsto un contributo del 40%, fino a un massimo di 2500 euro, sul prezzo d’acquisto con rottamazione di una moto da Euro 0 a Euro 3.

Fare richiesta: il punto sulle prenotazioni

Per usufruire del bonus è necessario rispondere ad alcuni prerequisiti, ovvero:

  • essere proprietari del veicolo per almeno un anno;
  • essere una persona fisica, poiché il contributo non è riconosciuto alle persone giuridiche.

L’acquirente non deve preoccuparsi di richiedere l’incentivo, sarà il rivenditore ad applicare la riduzione direttamente sul prezzo di listino. Il concessionario deve, dunque, registrarsi sulla piattaforma MISE (Area Rivenditori) e prenotare il contributo per ogni singolo veicolo venduto. Le prenotazioni sono partite il 25 maggio attraverso la piattaforma web aggiornata da Invitalia, ma rimangono ancora pochi fondi per l’anno corrente. In poche ore dall’avvio delle prenotazioni, infatti, i fondi per le moto sono stati esauriti e quelli auto quasi dimezzati. Ora si attendono notizie di un eventuale rifinanziamento in vista del grande successo registrato.

Acquistare un’auto con un prestito

Se non si ha a disposizione la liquidità necessaria per acquistare un veicolo, ma se ne ha urgenza, è possibile fare ricorso ad un prestito auto o moto. Navigando la sezione Prestiti di Segugio.it si possono confrontare i migliori prestiti auto sul mercato e richiedere un preventivo per la finalità selezionata.

Successivamente, sarà possibile visionare anche le migliori RC Auto e le migliori assicurazioni moto, in modo da scegliere quella che fa al caso proprio. In maniera facile e veloce, dunque, non solo si potrà ottenere un prestito per acquistare il veicolo che si desidera, ma anche assicurarlo.

A cura della Redazione

Articoli correlati