logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

I migliori prestiti green di maggio 2022

I prestiti green sono stati pensati per finanziare le spese che incoraggiano il risparmio energetico, l'efficientamento ecologico dell'abitazione e l'acquisto di veicoli ibridi o elettrici. Questi prodotti sono tra i più richiesti in Italia negli ultimi anni.

Pubblicato il 05/05/2022
villette a schiera con pannelli solari
I migliori prestiti green di maggio 2022

Riducono l’impatto ambientale delle abitazioni, incoraggiano la mobilità eco-sostenibile e l’installazione degli impianti a energia rinnovabile. Sono queste le principali finalità di un prestito green. Questi finanziamenti, nati per tutelare la realtà che ci circonda, consentono di installare pannelli solari in casa, di acquistare auto elettriche o ibride, di effettuare interventi di efficientamento energetico tra le quattro mura. Tutte azioni che comportano sia un risparmio sulle bollette che un minore impatto sul pianeta.

Secondo il nostro Osservatorio, nel periodo dicembre 2021-maggio 2022, il prestito green casa si piazza al terzo posto tra le finalità scelte dai richiedenti prestito. Al primo posto vi sono i finanziamenti per liquidità; a seguire gli italiani richiedono prestiti per l’acquisto di un’auto usata.

Chi è alla ricerca di un finanziamento per inquinare meno quando circola per strada o per ristrutturare casa e risparmiare sulle bollette, può dunque richiedere un prestito green, che viene concesso sempre a condizioni agevolate. Vediamo quali sono le migliori proposte del momento. Ipotizziamo che un 40enne di Milano faccia richiesta di un prestito ‘verde’ da 25.000 euro per la durata di 8 anni. La rilevazione è stata effettuata il 5 maggio e presenta come soluzioni più vantaggiose:

  • Prestito Green Casa di Findomestic Banca
  • CreditExpress Dynamic di UniCredit
Confronta prestiti per ogni finalità e risparmia fai subito un preventivo

Prestito Green Casa

Findomestic Banca propone Prestito Green Casa con una rata di 328,20 euro (Taeg 6,13% e Tan 5,97%). Zero spese accessorie, procedura online con firma digitale e multicanale (web, telefono e agenzia) sono i punti di forza di questo finanziamento. Si tratta della soluzione ideale per agevolare gli interventi di risparmio energetico e per incentivare le scelte di energie rinnovabili. 

Il prestito green di Findomestic Banca si rivolge a lavoratori dipendenti, autonomi e a pensionati. L’offerta speciale Green è pensata per finanziare le piccole e grandi spese che promuovono l’energia rinnovabile, il risparmio energetico e l’efficientamento della casa. Per ogni prestito green, richiesto entro il 30 giugno e finanziato entro il 31 luglio, Findomestic Banca pianterà un nuovo albero nella foresta Findomestic. In collaborazione con Treedom, la banca ha dato inizio infatti a un’attività di riforestazione in Italia e all’estero.

Per accedere al credito, bisogna presentare una serie di documenti, quali: documento d'identità in corso di validità, codice fiscale, una bolletta di utenza intestata, ultimo modello unico per i lavoratori autonomi, ultima busta paga e ultima Certificazione Unica per i lavoratori dipendenti, cedolino pensione per i pensionati. I clienti ricevono un bonifico sul conto corrente o un assegno spedito con assicurata convenzionale. Anche il rimborso del finanziamento avviene mediante addebito sul conto corrente bancario.

CreditExpress Dynamic

Tra i migliori prestiti green di maggio c’è anche CreditExpress Dynamic di UniCredit che presenta una rata mensile di 334,24 euro (Taeg 6,67% e Tan 6,25%). Tra i vantaggi di questo finanziamento ci sono la consulenza personalizzata in filiale e la firma digitale. Chi intende finanziare la ristrutturazione e la riqualificazione energetica di casa può optare per questo prestito verde, il cui importo finanziabile è compreso tra i 3.000 e i 100.000 euro.

I documenti richiesti per accedere al prestito sono: documento di identità in corso di validità, codice fiscale, permesso di soggiorno se soggetto extracomunitario, ultima busta paga se dipendente, modello unico se libero professionista e ultimo cedolino pensione se pensionato. In caso di interventi di ristrutturazione e riqualificazione energetica occorrono anche l’autocertificazione per finalità d’uso e i preventivi di lavori di ristrutturazione e riqualificazione energetica in caso di importo superiori a 30k. La scadenza delle rate è confermata per iscritto da UniCredit e la prima rata scade decorsi minimo 30 giorni dalla data di erogazione del prestito. La prima rata è comprensiva degli eventuali interessi di preammortamento decorrenti dal giorno di erogazione al giorno precedente alla data di decorrenza del piano di ammortamento.

A cura di: Tiziana Casciaro

Articoli correlati