logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

Prestiti elettrodomestici: tutte le offerte di maggio 2022

Gli elettrodomestici hanno un ruolo fondamentale in casa e, se prodotti di ultima generazione con classe energetica superiore, servono anche a ridurre i consumi di energia ottenendo prestazioni migliori. Con un prestito si può acquistare un elettrodomestico e rimborsare la spesa in rate mensili.

Pubblicato il 24/05/2022
lavatrice con panni
I migliori prestiti per elettrodomestici di maggio 2022

Anche quest’anno si può far ricorso al bonus mobili ed elettrodomestici e beneficiare di una detrazione Irpef per l’acquisto di tali prodotti destinati ad arredare una casa oggetto di ristrutturazione. La detrazione viene calcolata su un importo massimo di 10.000 euro per l’anno 2022 e di 5.000 euro per gli anni 2023 e 2024 (comprese le eventuali spese di trasporto e montaggio) e deve essere ripartita in dieci quote annuali di pari importo. Lo scorso anno il tetto di spesa su cui calcolare la detrazione era di 16.000 euro.

Hanno diritto al bonus coloro che hanno proceduto al pagamento di mobili ed elettrodomestici con bonifico o carta di debito o credito. Non è consentito, invece, pagare con assegni bancari, contanti o altri mezzi di pagamento.

L’agevolazione spetta a coloro che comprano entro il 31 dicembre 2024 mobili ed elettrodomestici nuovi (di classe non inferiore alla classe A per i forni, alla classe E per le lavatrici, le lavasciugatrici e le lavastoviglie, alla classe F per i frigoriferi e i congelatori) e che realizzano interventi di ristrutturazione edilizia a partire dal 1° gennaio dell’anno precedente a quello dell’acquisto dei beni. Chi esegue lavori di restyling su più immobili, ha diritto più volte al beneficio.

Le offerte più convenienti

Chi ha intenzione di sostituire i vecchi elettrodomestici con modelli di ultima generazione può affrontare la spesa più serenamente, richiedendo un prestito personale. Vediamo quali sono le migliori offerte del momento. Supponiamo che un 52enne faccia richiesta di un prestito elettrodomestici da 10.000 euro e della durata di 8 anni. Ipotizziamo che il richiedente sia un dipendente pubblico residente a Roma. La rilevazione è stata effettuata nella giornata di martedì 24 maggio e presenta come soluzioni più vantaggiose:

  • Prestito personale di Sella Personal Credit,
  • Prestito Personale di Deutsche Bank Easy,
  • Prestito personale di Agos.
Richiedi un prestito personale per ogni finalità Fai un preventivo

Sella Personal Credit propone un prestito elettrodomestici con rata mensile di 132,39 euro (Taeg 6,45% e Tan 6,20%). I clienti possono procedere direttamente online e non devono affrontare né spese mensili, né annuali, né costi assicurativi. L’importo finanziabile è compreso tra i 2.000 e i 25.000 euro. L’esito della valutazione viene comunicato dalla banca tramite e-mail; l’importo viene accreditato su conto corrente entro 5 giorni.

Tra i migliori prestiti elettrodomestici c’è anche quello proposto da Deutsche Bank Easy con una rata mensile di 135,17 euro (Taeg 6,99% e Tan 5,95%). Nessuna spesa d’istruttoria e consulenza personalizzata in filiale sono i suoi punti di forza. Il finanziamento è destinato a lavoratori dipendenti e pensionati e l’importo massimo finanziabile è di 30.000 euro. Il cliente riceve il bonifico direttamente sul conto corrente entro 2 giorni dall’approvazione del prestito. Il rimborso avviene tramite rate mensili con addebito diretto sul conto; la prima rata viene addebitata in media 30 giorni dopo la data di erogazione del prestito.

Agos propone un prestito elettrodomestici con rata mensile da 132,34 euro (Taeg 7,03% e Tan 6,19%). Questo finanziamento si rivolge a privati con documentazione di reddito dimostrabile e non prevede spese di istruttoria. L’importo massimo finanziabile è di 10.000 euro, mentre le durate previste sono comprese tra i 12 e i 120 mesi. In caso di richiedente coniugato è preferibile la firma del coniuge. L'esito della valutazione viene comunicato via e-mail da parte di Agos Ducato e confermato anche tramite e-mail da Segugio.it.

Il cliente riceverà il bonifico direttamente sul proprio conto corrente contestualmente alla comunicazione definitiva di esito positivo e a seguito della ricezione del contratto debitamente firmato e completo della documentazione richiesta. Il rimborso avviene tramite addebito diretto su conto corrente. Gli utenti possono concordare con Agos Ducato la data di scadenza della prima rata entro un massimo di 38 giorni dall'erogazione.

A cura di: Tiziana Casciaro

Articoli correlati