logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

Come calcolare il finanziamento auto?

Acquistare un'auto comporta una spesa non indifferente che può gravare in maniera ingente sul bilancio familiare. Richiedere un finanziamento può aiutare a rendere meno incisiva la spesa, grazie alla restituzione in comode rate, modulabili in base alle proprie esigenze.

bambina felice in auto con la famiglia
Con Segugio.it ti aiutiamo a calcolare il finanziamento auto

Il prestito per l'acquisto di un'auto è una delle finalità di finanziamento più richieste dagli italiani. Questa tipologia di prestito, infatti, aiuta a dilazionare la spesa che, altrimenti, potrebbe risultare molto incisiva. Inoltre, fare richiesta di un prestito auto è semplice e veloce.

Una volta individuata la macchina da comprare, bisogna verificare come affrontare l’acquisto facendo ricorso a un finanziamento auto per la somma necessaria all’esigenza e, ovviamente, in relazione al nostro bilancio finanziario familiare. Utilizzando lo strumento di calcolo della rata presente nella sezione Guide e Strumenti di Segugio.it è possibile, inserendo l’importo del prestito e modulando la durata del piano di ammortamento, conoscere istantaneamente l’ammontare della rata per rapportarla al nostro reddito e alla gestione finanziaria della famiglia.

I passaggi per procedere nell’operazione sono molto semplici:

  • si inserisce l’importo del prestito;
  • si sceglie la durata del piano di ammortamento;
  • si indica il tasso di interesse di riferimento, se lo si conosce;
  • si seleziona la finalità del finanziamento.

Premendo il tasto Calcola lo strumento online ci fornisce istantaneamente e in forma completamente anonima tutte i finanziamenti che corrispondono alla nostra richiesta, indicando la rata migliore ottenuta, il costo totale del prestito e la spesa totale per interessi, ossia i parametri fondamentali che ci consentono di valutare la convenienza delle proposte.

Qual è la soluzione migliore per finanziare l’acquisto dell’auto?

Che sia la passione per il mezzo o la semplice necessità quotidiana di doversi spostare per le esigenze di tutti i giorni, la scelta di acquistare un’automobile non cambia, spesso, il ricorso al finanziamento, dati i sempre crescenti costi per l’acquisto, generati da una spinta politica alla rottamazione del parco macchine usate circolante, in gran parte obsoleto e inquinante. Si assiste a un impiego di nuove tecnologie per la sicurezza attiva e passiva che richiedono maggiori costi di produzione, soprattutto per l'adeguamento alle normative anti-inquinamento orientate verso le emissioni zero. Inoltre, l'introduzione progressiva della mobilità ecosostenibile, con uso di automobili ibride o full electric specialmente nei contesti urbani, spinge verso l'acquisto di auto nuove.

Con questi presupposti l'impiego dei contanti è oramai praticamente in disuso, in favore di formule di sempre più largo utilizzo, come:

  • il noleggio a lungo termine anche per i privati,
  • il leasing per le imprese e i titolari di partite Iva,
  • il prestito auto, prodotto finanziario sempreverde che oramai occupa un posto a sé tra i contratti di prestito personale.

L’offerta di banche e finanziare è molto agguerrita e non sempre è semplice scegliere il miglior prodotto.

Acquista l'auto che desideri con un prestito Fai un preventivo

Finanziamento auto: come scegliere il miglior prestito

Vediamo adesso come conviene approcciarsi alla scelta del miglior prodotto grazie all'utilizzo di un sito comparatore come Segugio.it e ai suoi strumenti di calcolo prestito online.

Una volta individuata la cifra che occorre per completare l’acquisto e trovato l'importo che le proprie finanze possono sopportare tramite lo strumento del calcolo rata, proseguendo nella navigazione è possibile scoprire le varie proposte che le banche e le finanziarie partner mettono a disposizione, grazie alle quali è possibile effettuare una comparazione e risparmiare. Premendo il tasto Richiedi il preventivo il comparatore consente di visualizzare i preventivi di finanziamento auto a disposizione che, grazie ad una grafica specifica, forniscono immediatamente le seguenti informazioni:

  • Importo della rata,
  • TAEG e TAN espressi in percentuali,
  • Importo netto erogato,
  • Importo totale del credito dovuto,
  • Modalità di gestione online, a domicilio o in filiale.

Completano il quadro informativo la banca o la finanziaria erogante, presente con il suo logo ufficiale, le tempistiche medie di erogazione della richiesta e, infine, l’indicatore di finanziabilità. Questo strumento di ausilio nella scelta del miglior preventivo è strutturato in modo da fornire un’indicazione circa il grado di finanziabilità che potrebbe avere la nostra richiesta sulle diverse banche o finanziarie presenti tra le offerte. Non si tratta di una certezza, ma semplicemente di un’indicazione relativa alla probabilità di approvazione del prodotto prescelto, rispetto alla probabilità media degli istituti eroganti risultanti da una ricerca con gli stessi parametri. Graficamente si presenta sotto forma di un indicatore che con una freccia si sposta su tre posizioni immediatamente visibili e facilmente comprensibili:

  • Finanziabilità sotto la media che sposta l’indicazione su un campo di colore arancione,
  • Finanziabilità nella media che sposta l’indicazione su un campo di colore giallo,
  • Finanziabilità sopra la media che sposta l’indicazione su un campo di colore verde.

Ovviamente quest’ultimo parametro sarà il più gettonato, anche se bisogna sempre tenere presente che si tratta di una ipotesi, seppure basata sulla comparazione statistica tra le richieste effettuate nel tempo, con caratteristiche identiche e le relative conclusioni a buon fine con l’erogazione della richiesta da parte della banca o finanziaria prescelte, basate sull’esperienza ventennale del servizio gratuito di confronto prestiti e finanziamenti PrestitiOnline S.p.A.

A cura di: Carlo Unali

Domande correlate