logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

Come funzionano i finanziamenti dei concessionari?

Il concessionario di auto, nella maggior parte dei casi, riconosce al cliente delle condizioni di sconto  aggiuntive nel caso in cui l'acquisto dell'autoveicolo venga effettuato attraverso un finanziamento messo a disposizione dalle stesse case automobilistiche.

ragazza felice in auto
Come scegliere il finanziamento auto?

Quando ci si rivolge ad un concessionario per l’acquisto di un'auto è normale ricevere, assieme al preventivo, delle proposte di finanziamento, per avere un quadro esaustivo delle possibilità a disposizione. Spesso le offerte proposte dalle case automobilistiche presentano interessanti scontistiche, vincolate però al finanziamento dell’auto. Bisogna prestare particolare attenzione, però, nel caso in cui il prezzo proposto per l’acquisto in contanti venga ulteriormente scontato se si accede al finanziamento proposto per quel veicolo. Se non si dispone di somme da poter impiegare come anticipi, spesso queste proposte possono risultare interessanti, tuttavia bisogna sempre valutare nel dettaglio i costi, in particolare:

  • spese per l’apertura pratica;
  • spese per l’incasso rata e per le comunicazioni periodiche;
  • spese per polizze assicurative come furto e incendio, marchiatura;
  • eventuale rata finale o il valore di riscatto.

In presenza di un anticipo e di una rata finale di riscatto, bisogna sempre fare attenzione alla voce Importo totale perché possono essere indicate due cifre differenti:

  • Importo totale del credito: è la cifra che viene resa pagando tutte le rate del finanziamento, comprensive di capitale finanziato, interessi, spese istruttorie, spese periodiche e ricorrenti, assicurazione di qualsiasi tipologia.
  • Importo totale dovuto: è la cifra globale per diventare possessori effettivi dell’auto alla fine dell’ammortamento.

Sarà proprio quest'ultimo parametro il valore che, confrontando il prezzo della macchina in contanti e il ricorso a un prestito personale in autonomia, fornirà l'indicazione della soluzione più conveniente.

Qual è la differenza tra i finanziamenti dei concessionari e i prestiti personali?

È importante fare una distinzione tra i diversi prodotti di credito a medio e breve termine per capire le differenzei e trovare la risposta più conveniente, che sta alla base della scelta di un finanziamento rispetto a un prestito personale e viceversa.

Il finanziamento auto del concessionario funziona esclusivamente in relazione all’acquisto dell’automobile (soprattutto sul nuovo, meno per le usate) e pertanto rientra nel novero dei prestiti finalizzati. Si definiscono prestiti finalizzati, pertanto, quei finanziamenti richiesti per uno scopo specifico, che si realizza nel momento in cui il bene viene materialmente consegnato dal venditore - il concessionario - all’acquirente finale.

Il prestito finalizzato differisce dal prestito personale in quanto in quest’ultimo la richiesta e l’erogazione del credito avviene a cura del consumatore, che riceve la somma dalla banca o finanziaria prescelta, direttamente sul conto corrente: tramite questo pagherà le rate ogni mese fino alla fine del piano di ammortamento.

La presenza della figura dell’intermediario del credito è poi un’altra caratteristica distintiva tra i prestiti finalizzati e i finanziamenti dei concessionari. Nei finanziamenti auto la presenza dell’intermediario o dealer convenzionato è essenziale per la concessione del prestito in quanto è l’unico canale di accesso al credito per il consumatore. Nel prestito personale, invece, la figura del mediatore del credito è una via di accesso al prestito, ma non è l’unica, potendo il consumatore arrivare alla proposta prescelta in autonomia.

Utilizzare un sito comparatore come Segugio.it non comporta spese aggiuntive per il cliente e consente di poter accedere ad offerte esclusive tra le quali scegliere quella più conveniente, risparmiando tempo e denaro.

Acquista l'auto dei tuoi sogni con un prestito Fai un preventivo

Come verificare la convenienza dei finanziamenti auto dei concessionari?

Attraverso la comparazione di più offerte è possibile rendersi conto se la soluzione che il concessionario ci propone sia effettivamente conveniente dal punto di vista economico. Anzitutto bisogna partire dal preventivo che ci viene fornito in concessionaria, con l’annessa proposta di finanziamento, per rilevare i parametri che ci consentono di effettuare la comparazione:

  • prezzo dell’auto al netto degli eventuali anticipi da versare direttamente;
  • importo finanziato ed eventuale maxirata o valore di riscatto finale;
  • durata del finanziamento e rata proposta;
  • TAN e TAEG applicati;
  • importo totale dovuto.

Attraverso l’utilizzo di Segugio.it, impostando i dati nel modulo di ricerca e inserendo esattamente gli stessi valori forniti dal concessionario è possibile, in pochi istanti, avere una visione completa di tutte le offerte che le migliori banche e finanziarie convenzionate mettono a disposizione. Si possono ricavare da questa simulazione tutte le informazioni di cui si necessita per fare un confronto corretto tra le diverse alternative:

  • importo erogato;
  • totale dovuto;
  • gestione della richiesta: online, a domicilio, in filiale;
  • tempi di erogazione previsti;
  • indicatore di finanziabilità: sotto la media, nella media, sopra la media.

Qualora poi si desiderasse approfondire ulteriormente le caratteristiche e i dettagli della proposta è possibile accedere a una dettagliata scheda del prestito, dove sono riportate tutte le informazioni relative al prodotto selezionato con l’obiettivo di facilitare la comparazione tra le offerte dei diversi partner. Inoltre, nella stessa scheda è possibile calcolare il piano di ammortamento e utilizzare lo strumento Ottimizza importo/durata, grazie al quale è possibile individuare la combinazione migliore di importo erogato, durata, TAEG e rata per la propria esigenza.

A cura di: Carlo Unali

Domande correlate