logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

Come richiedere un prestito su Segugio.it?

Solo attraverso un confronto tra i prestiti offerti da banche e finanziarie è possibile trovare il finanziamento più economico e in linea con le proprie esigenze. Segugio.it è la soluzione ideale perché qui la domanda di prestiti si incontra con l'offerta degli istituti convenzionati.

donna esulta davanti a pc
Ecco come richiedere un prestito su Segugio.it

Si fa richiesta di un finanziamento per acquistare un bene o un servizio per sé e per i propri familiari, oppure per far fronte a una serie di imprevisti per cui è necessario disporre di liquidità. I finanziamenti vengono concessi da Banche o Finanziarie autorizzate da parte della Banca d’Italia. E in questo settore, il leader nel mercato italiano della distribuzione di prodotti di credito a privati e famiglie su internet è Segugio.it. Nato nel 2012 è un sito comparatore, che consente ai propri clienti di poter fare preventivi gratuiti e individuare la soluzione ideale, in base alle loro esigenze.

Una vera e propria vetrina virtuale, dunque, capace di far incontrare la domanda di credito dei potenziali clienti con il panorama dell’offerta degli istituti convenzionati. Grazie alla partnership con PrestitiOnline.it, nella sezione dedicata ai prestiti di Segugio.it è possibile usufruire del servizio di comparazione dei finanziamenti.

Con alle spalle l’esperienza ventennale di mediazione creditizia di PrestitiOnline S.p.A., il comparatore di prestiti di Segugio.it permette ai clienti di trovare in pochi minuti il finanziamento che più si addice alle proprie necessità in modo chiaro, semplice e soprattutto trasparente. Sarà poi la finanziaria o l’istituto al quale viene richiesto il finanziamento, dopo la preventivazione effettuata grazie alla sezione Prestiti di Segugio.it, a valutare il merito creditizio del consumatore e la capacità di restituire la somma data in prestito: tutto questo per essere certi dell’affidabilità del cliente e scongiurare casi di insolvenza.

Quanto costa il servizio per il cliente?

La comparazione di finanziamenti offerta da Segugio.it, tramite il mediatore creditizio PrestitiOnline S.p.A., è completamente gratuita per chi la utilizza. Anche per chi decide di richiedere un prestito all’istituto prescelto direttamente dalla pagina dei preventivi di Segugio.it, non ci sono né costi né obblighi a carico dei consumatori. PrestitiOnline è infatti un mediatore creditizio che mette a confronto gratuitamente tutti i finanziamenti proposti dagli istituti convenzionati e permette di valutare la fattibilità di un prestito in base ai parametri previsti da ciascuna banca o finanziaria. Ma, come già anticipato, il nostro servizio non assicura l’effettiva erogazione del finanziamento in quanto la valutazione di fattibilità spetta sempre all’istituto.

Sono molteplici le tipologie di finanziamento disponibili nella sezione Prestiti di Segugio.it. Tra i prestiti più gettonati troviamo i prestiti personali, i prestiti con cessione del quinto, i prestiti auto e i prestiti per consolidamento. I primi rientrano nella categoria dei prestiti non finalizzati: chi fa richiesta di questo finanziamento può usarlo come meglio crede, senza dover presentare preventivi di spesa. Le banche erogano il prestito in una sola soluzione e i clienti restituiscono la somma ottenuta a rate. Di base non vengono richieste garanzie accessorie al di fuori del reddito prodotto, salvo in alcuni casi dove si potrà procedere con la presenza di un garante.

Confronta i prestiti personali e risparmia Fai subito un preventivo

Come chiedere un prestito personale su Segugio.it?

Il servizio di comparazione di Segugio.it può essere utilizzato da tutte i supporti informatici (PC, Notepad, Tablet e Smartphone) in completa autonomia, oppure, qualora si gradisca avere un contatto diretto per una consulenza personalizzata, attraverso il Servizio Clienti attivo con un numero verde anch’esso gratuito. Una volta inoltrata la richiesta su Segugio.it, alla sezione Prestiti, questa viene trasmessa in tempo reale all’istituto finanziatore, che procede a esaminarla per poi contattare il cliente. L’esito della valutazione viene comunicato a cura dalla banca scelta nei tempi concordati e riportati sul sito e, se positivo, attiva le procedure istruttorie per la conferma dei dati e la verifica dell’effettiva erogabilità della richiesta.

documenti base di solito richiesti per accedere al finanziamento sono: 

  • documento d’identità;
  • codice fiscale o tessera sanitaria;
  • ultima busta paga per lavoratori dipendenti, modello unico per lavoratori autonomi, cedolino pensione per pensionati.

Una volta completata l’istruttoria, se la domanda viene accolta positivamente, la Banca o Finanziaria procede all’erogazione mediante bonifico sul conto corrente del richiedente indicato nel contratto, dal quale verrà trattenuta la rata in automatico a partire dal mese successivo alla liquidazione.

I lavoratori dipendenti, sia pubblici che privati, e i pensionati possono far richiesta anche di un prestito con cessione del quinto dello stipendio o della pensione. Si tratta di un prestito garantito proprio dalla presenza di una busta paga o della pensione. Questo finanziamento si assolve con trattenute dirette su stipendio o pensione a carico del datore di lavoro o dell’Ente pensionistico, con un ammontare che non può superare la quinta parte della retribuzione o pensione netta.

A cura di: Tiziana Casciaro

Domande correlate