logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

Convenzione

La convenzione è un accordo stipulato tra un mediatore creditizio e un istituto finanziario, secondo cui il mediatore ottiene la possibilità di proporre ai propri clienti i prodotti di finanziamento forniti dall’istituto.

timbro con scritta approved
La convenzione tra negoziante e istituto finanziario

La convenzione è l’accordo tra due figure imprenditoriali grazie al quale si impegnano, gli uni a fornire un prodotto o un servizio e gli altri a renderlo disponibile alla propria clientela, dietro compenso di una percentuale stabilita per la collocazione del prodotto presso il cliente finale. I termini della convenzione sono liberi e come tali possono essere concordati tra le parti.

Nel campo dei servizi finanziari la convenzione è l’accordo tra un intermediario finanziario, banca o finanziaria, e un intermediario creditizio in base al quale il primo mette a disposizione i propri prodotti (prestiti personali, cessioni del quinto, mutui immobiliari, carte di credito, conti correnti, etc.) che il secondo propone alla sua clientela, intercettata tramite contatto diretto in presenza, con le filiali o negozi fisici e le reti di agenti, oppure a distanza tramite contact center e siti internet.

I mediatori creditizi possono stabilire convenzioni in esclusiva, proponendo quindi solo i prodotti di una banca o finanziaria (come nel caso degli agenti monomandatari o esclusivisti), oppure intrattenere rapporti con più istituti tramite convenzioni aperte, grazie alle quali viene garantita al consumatore la possibilità di effettuare un confronto e scegliere la soluzione che ritiene più in linea con la sua esigenza.

I siti comparatori sono l’evoluzione di questo approccio al mercato finanziario, in quanto garantiscono ai propri utilizzatori la possibilità immediata e reale di consultare il panorama finanziario grazie alle convenzioni stipulate con gli istituti di credito. Al crescere del numero delle convenzioni attive, aumenta il vantaggio che si genera perché la maggiore offerta consente al cliente di scegliere la proposta più conveniente; quindi, maggiore sarà la concorrenza generata tra gli istituti offerenti, maggiore, di conseguenza, sarà la possibilità di risparmio, specie nel caso in cui, come per Segugio.it, il servizio offerto è gratuito.

Termini correlati