Chiama gratis 800 999 555 Chiama gratis 800 999 555

Le migliori cessioni del quinto per dipendenti pubblici a giugno 2021

Tassi più bassi, procedimento più snello, maggiore flessibilità nel concedere il prestito: la cessione del quinto dello stipendio per dipendenti pubblici è sicuramente la soluzione di finanziamento più vantaggiosa e comoda per chi ha un impiego pubblico o statale.

Pubblicato il 28/06/2021
La cessione del quinto per dipendenti pubblici ha i tassi di interessi migliori

Un prestito con cessione del quinto dello stipendio è ideale per chi cerca una procedura semplice e snella, senza doversi preoccupare in futuro di tenere a mente la scadenza delle rate o adempiere a qualsiasi obbligo.

La condizione di dipendente pubblico, come accade ad esempio per gli insegnanti oppure per gli  impiegati statali, è decisamente vantaggiosa perché non richiede che si abbia alcuna anzianità lavorativa o il benestare dichiarato del datore di lavoro prima di concedere il prestito. Anche nel caso in cui si fosse vicini alla fine del servizio, si potrà ottenere agevolmente il finanziamento, e così se si ha un passato creditizio non proprio limpido, perché ad esempio si è stati segnalati al CRIF.

Qui vediamo cosa offre il mercato ai tassi decisamente più bassi del mercato, anche perché risultato di una comparazione continua di Segugio.it tra le offerte di cessione del quinto per dipendenti pubblici dei principali istituti di credito partner.

Ipotizziamo il 28 giugno che a richiedere il finanziamento sia un dipendente statale con contratto a tempo indeterminato di 45 anni residente a Roma, per una rata di 300 euro, durata del prestito di 10 anni, 15 anni di anzianità lavorativa e stipendio mensile di 1.900 euro, sono queste le migliori due cessioni del quinto per dipendenti pubblici del web.

Cessione del quinto di BNL Finance

È di BNL Finance il miglior prestito con cessione del quinto per ottenere una somma importante, 30.554,65 euro di netto erogato con Tan fisso 3,35% e Taeg 3,40%.

Riservato a lavoratori dipendenti con età compresa tra 18 e 65 anni, il prestito finanzia importi fino a 75.000 euro, prevede zero spese e si gestisce comodamente da remoto.

I tempi di erogazione sono variabili a causa del coinvolgimento delle compagnie assicurative e dell’amministrazione dell’azienda. In seguito all’approvazione, l’avvenuta erogazione del prestito verrà comunicata al cliente con una lettera di benvenuto, che contiene anche la scadenza della prima rata.

Cessione del quinto di Banca Nuova Terra

Conviene anche la Cessione del quinto di Banca Nuova Terra che eroga 30.311,53 euro, al Tan fisso del 3,51% e Taeg 3,58%.

Se invece supponessimo di richiedere un importo minore per una rata di 150 euro con una durata del prestito di 10 anni (dipendente statale di 45 anni residente a Roma, con contratto a tempo indeterminato, 15 anni di anzianità lavorativa e stipendio mensile di 1900 euro), ecco le somme che sarà possibile ottenere con le due migliori offerte.

Cessione del quinto di BNL Finance

La classifica degli istituti di credito con le occasioni migliori del mese rimane inalterata. Al primo posto troviamo ancora BNL Finance, con un netto erogato di 15.277 euro, Tan fisso 3,35% e Taeg 3,40%.

Sempre destinato a lavoratori dipendenti pubblici o statali con età compresa tra 18 e 65 anni, ha zero spese e si gestisce da casa.

In seguito all’approvazione, la Banca comunica l’erogazione del prestito al cliente con una lettera di benvenuto.

Come ogni prestito con cessione del quinto, il cliente ha diritto di esercitare in qualsiasi momento la facoltà di rimborso anticipato, del tutto o in parte, del finanziamento, a seguito della quale sarà praticata una riduzione del costo totale del credito pari all’importo degli interessi, delle commissioni e le spese dovute per la vita residua del contratto, escluse le commissioni e le spese non rimborsabili perché riferite ad attività esaurite nella fase precontrattuale, come commissioni di intermediazione, spese di istruttoria e oneri fiscali.

L’indennizzo dovuto a BNL Finance non può superare l’importo dell’1% dell’importo rimborsato in anticipo se la vita residua del contratto è superiore a un anno, oppure lo 0,5% se la vita residua del contratto è pari o inferiore a un anno.

Cessione del Quinto Banca Nuova Terra

Ancora seconda delle più convenienti la Cessione del quinto di Banca Nuova Terra con un netto erogato è di 15.080 euro, Tan fisso 3,62% e Taeg 3,69%.

I documenti necessari per avviare la pratica di istruttoria sono:

  • codice fiscale o tessera sanitaria;
  • carta d’identità in corso di validità;
  • documenti di reddito: ultime 2 buste paga e ultima Certificazione Unica.

Una volta ricevuta la richiesta di finanziamento, la Banca provvede a contattare il cliente telefonicamente o tramite email, fornendo tutti i dettagli sui passi necessari all'ottenimento del prestito.

A cura di: Paola Campanelli

Articoli correlati


Richiesta di contatto×
Espandi